Medienmitteilungen italienisch

La nuova procedura presentata dal Governo per assicurare a lungo termine l’equilibrio dei conti si allinea con quanto proposto nell’incarico del granconsigliere PLD Rudolf Kunz, accolto dal Gran Consiglio qualche tempo fa. In qualsiasi caso il margine d’azione, qualora dovesse verificarsi una situazione finanziaria negativa, potrebbe risultare limitato. Il Governo anticipa perciò ora ragionevolmente la verifica dei compiti e delle prestazioni richiesta a più riprese dal PLD. Questa dovrà essere affrontata in modo rapido. Contemporaneamente il Governo intende inoltre rendere più rigidi i valori di riferimento di politica finanziaria. Anche questa misura è accolta positivamente dal PLD. Il PLD ritiene inoltre che le decisioni di principio prese dal Governo, condizionate fra altro dalle numerose prese di posizione entrate nell’ambito della procedura di consultazione, siano giuste:

Si rinuncia a una flessibilizzazione con possibili e temuti trasferimenti di oneri dal Cantone ai Comuni. Ne sarebbero toccati in particolare: la formazione professionale, le scuole di canto e musica, gli assegni familiari per persone senza reddito e la perequazione finanziaria per i Comuni. Il PLD sostiene in modo esplicito la via imboccata dal Governo. Esso è pronto e disposto a sostenere questa via e chiede comunque che il progetto, nel suo insieme, non venga annacquato e che la sua attuazione avvenga da subito e in modo rapido.

Silvio Zuccolini, Responsabile stampa

Lire la suite
Lire la suite

Dal 15 al 17 maggio 2019 si terrà a Ginevra la sesta conferenza per la riduzione dei rischi di catastrofe (Global Platform for Disaster Risk Reduction 2019). Obiettivo della conferenza: verificare i progressi dell’attuazione del programma d’azione di Sendai 2015-2030 per la riduzione delle catastrofi a livello internazionale. Il programma d’azione di Sendai è stato approvato nel 2015 nell’ambito della terza conferenza mondiale dell’ONU. La Svizzera ha partecipato in modo determinante alla sua elaborazione.

Anna Giacometti, sindaco del Comune di Bregaglia e candidata PLD al Consiglio nazionale, è stata invitata come membro della delegazione svizzera a partecipare a questa conferenza. Il 15 maggio, dalle 14.30 alle 16.00, assieme a personalità ed esperti provenienti da tutto il mondo, riferirà delle esperienze vissute dopo la frana del Pizzo Cengalo, su quanto appreso da questa grande catastrofe naturale e sull’attuazione di strategie e direttive nazionali e cantonali a livello locale.

Al centro della conferenza di quest’anno sono posti gli investimenti pubblici e privati in relazione ai rischi derivanti da catastrofi e dal cambiamento climatico. La riduzione delle catastrofi aiuta a ridurre la miseria, salva vite umane, protegge infrastrutture e basi esistenziali, permette di ottenere progressi nello sviluppo e dando un contributo significativo alla sostenibilità.

La Svizzera ospita la conferenza di quest’anno. Sono attesi circa 4'000 partecipanti provenienti da tutto il mondo. La conferenza si terrà presso il CICG (Centre de conférence Genève). Il PLD Grigione si rallegra dell’importante piattaforma concessa alla sua candidata al Consiglio nazionale.

Silvio Zuccolini, Responsabile stampa

Lire la suite